B&B: che cos’è e come aprirlo.

parla-come-mangi

B&B, ovvero Bed&Breakfast (letto&colazione), una ricetta antica i cui vantaggi sono ben chiari e si sposano con la concezione moderna di turismo che riunisce il desiderio di sentirsi come “a casa” e la possibilità di vivere un’esperienza più autentica.

L’attività di Bed&Breakfast è regolata da leggi regionali e varia perciò da regione a regione. Ad esempio in Lombardia a regolarla è la Legge Regionale n.87 che definisce B&b l’attività svolta, a conduzione familiare, in forma non imprenditoriale da chi, in maniera non continuativa, fornisce alloggio e prima colazione in non più di 4 camere, avvalendosi della normale organizzazione familiare.

 Quali sono i principali vantaggi per il gestore?

  • non c’è bisogno di aprire la partita IVA e dell'iscrizione alla camera di commercio.

  • Per aprire un Bed & Breakfast è necessario recarsi presso lo sportello SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive) del comune in cui si trova l’immobile per la compilazione di una serie di moduli trai quali, quello più importante, la SCIA (segnalazione certificata di inizio attività).

  • Se si possiede già l’immobile, l’investimento iniziale necessario è contenuto.

  • Consente di realizzare un reddito integrativo.

Cosa rende un B&B un’attività vincente?

Ci sono vari fattori che portano un cliente a scegliere una struttura piuttosto che un'altra. Uno dei fattori più importanti è sicuramente la posizione: bella e possibilmente comoda per raggiungere i principali luoghi di interesse. Ma anche servizi come wi-fi, tv in camera e parcheggio sotto casa possono fare la differenza.

Inoltre ricordiamoci che gli ospiti apprezzano e recensiscono soprattutto le piccole attenzioni: cibo biologico, bottigliette d’acqua in camera, la disponibilità del proprietario a fornire suggerimenti sui d’intorni e molto altro ancora.

Un Bed&breakfast è un’attività che si può aprire ovunque. Dalle grandi città come Milano, Roma, Torino a zone immerse nel verde come l’Oltrepò Pavese. Ma anche in località marittime come la Sardegna e montane come la Valle d’Aosta c’è davvero tanta richiesta.

 

 

Nuova legge a tutela dell’acquirente: il deposito ...
Carbonari/Restelli: una zona attenta alle esigenze...