Cosa fare a Milano nel weekend

Che siate a Milano solo di passaggio per qualche ora o una giornata o che vogliate pianificare qui una mini vacanza, state pur certi che la città vi offrirà le più svariate alternative per trascorrere in modo piacevole il tempo a disposizione.

In passato abbiamo pubblicato una piccola guida su cosa vedere a Milano in tre giorni, ma stavolta vogliamo dare qualche idea a chi ha programmato un break veloce per conoscere la città e si chiede cosa fare a Milano nel weekend.

In 48 ore forse non vedrete tutto, ma è un tempo sufficiente a rendersi conto del ricco panorama culturale meneghino e delle tante possibilità che la città mette a disposizione dei suoi visitatori.

Idee e consigli per un weekend a Milano

A Milano non ci sono soltanto i negozi in cui scatenarsi con lo shopping (benché sia uno dei suggerimenti che abbiamo incluso in questa guida su cosa fare a Milano nel weekend). Il capoluogo lombardo pullula di musei ed eventi culturali, per non parlare delle librerie, dei cinema e dei tantissimi locali in cui fermarsi a bere o mangiare qualcosa con gli amici.

Con così tante cose da fare siamo certi che il vostro weekend passerà in un attimo e non vedrete l’ora di programmarne un altro quanto prima.

Visitare una mostra

Milano è una delle città con il più alto numero di musei in Italia. Le esposizioni permanenti, così come quelle temporanee, abbracciano praticamente tutte le arti e i diversi settori della cultura. Quindi, se durante il vostro weekend milanese desiderate visitare una mostra avrete solo l’imbarazzo della scelta. Se non siete mai stati in città, consigliamo una visita alla straordinaria collezione della Pinacoteca di Brera, oppure, cambiando genere, di dare un’occhiata al calendario delle esposizioni del Mudec, il Museo delle Culture, famoso per le mostre e gli eventi dedicati ad artisti e tendenze della contemporaneità.

Ancora, tra i musei più importanti di Milano è impossibile non citare l’immensa collezione che si trova all’interno del Museo del Novecento, le esposizioni temporanee organizzate da Palazzo Reale e il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, amato sia dai grandi che dai piccini.

Rilassarsi al parco

I parchi non sono proprio la prima cosa a cui si pensa quando ci si chiede cosa fare a Milano nel weekend. Nulla di più sbagliato. Chi non ha mai vissuto a Milano, o non ha mai visitato la città, ignora infatti la gran quantità di parchi e giardini pubblici presenti in diverse aree del centro e, soprattutto, nei quartieri più periferici.

Ad esempio, in zona ovest, ossia nei pressi del quartiere San Siro, si trova un’ampia area verde occupata da parchi bellissimi e attrezzati come il Parco di Trenno e il Parco delle Cave. Dall’altro lato della città, nel quartiere Forlanini, è possibile fare una lunga passeggiata rilassante immersi nella campagna del parco che prende lo stesso nome del quartiere.

Chi preferisce non allontanarsi dal centro potrà godere dei suoi momenti di relax in solitudine o dare appuntamento agli amici al parco Sempione o ai giardini Indro Montanelli. Il primo si trova nel cuore della città ed è famoso per la presenza del Castello Sforzesco. Il secondo è nel vivace quartiere di Porta Venezia ed è un’immensa area pubblica al cui interno si trovano anche il Museo di Storia Naturale e il Planetario.

Andare alla scoperta di quartieri alternativi e angoli nascosti

Al di là del centro storico e delle zone più monumentali della città, un’idea alternativa per trascorrere un weekend a Milano è esplorare alcuni quartieri residenziali che, oltre a esibire architetture stilose ed eleganti, piacevoli da scoprire, sono spesso anche quartieri vivaci e popolati da negozi e boutique interessanti e locali in cui fermarsi per un aperitivo o un pranzo veloce. Quartieri come Isola, con i suoi coloratissimi murales, in cui, ancora oggi, è possibile ammirare la Milano del passato. Oppure, l’ampia zona compresa tra Porta Romana e Piazza Dateo, quartiere trendy e particolarmente frequentato nel weekend grazie all’ampia scelta di bar e ristoranti di tutti i tipi. Ancora, il quartiere Sempione, che di sera si trasforma in uno dei centri della movida preferiti dai giovanissimi, e che, un paio di volte a settimana, ospita tra le sue strade uno dei mercati rionali più importanti della città.

Infine, durante il vostro weekend milanese potrebbe farvi piacere scoprire un quartiere signorile e tranquillo come la Maggiolina. Un contesto residenziale servito dai mezzi pubblici e da tutte le comodità necessarie alle famiglie. Non a caso, nel tempo sempre più milanesi hanno scelto di vivere proprio qui.

Seguire un evento culturale in libreria

Come abbiamo detto, a Milano la cultura occupa uno spazio importante. La città e le istituzioni hanno sempre fatto dell’arte, della letteratura e delle discipline del sapere dei capisaldi fondamentali della società e dell’economia milanese. Inoltre, come abbiamo detto più volte, Milano gode tutto l’anno di un panorama ricchissimo di eventi, festival e manifestazioni culturali di alto livello. Quindi, a chi si chiede cosa fare a Milano nel weekend rispondiamo di partire alla scoperta delle librerie più belle e fornite della città. Da quelle più antiche, veri e propri poli di diffusione della cultura, a quelle più giovani e alternative. Se non vi accontentate di un po’ di shopping letterario, sappiate che le librerie milanesi sono famose per le frequenti programmazioni di incontri con gli autori e presentazioni dei volumi in uscita con le case editrici più rinomate del panorama letterario italiano. Quale modo migliore di passare un weekend meneghino?

Fare shopping in centro

Se all’acquisto di libri preferite, o volete affiancare, un po’ di shopping classico a caccia dei negozi di moda e delle firme più attraenti della città, vi suggeriamo alcuni posti in cui dirigervi per darvi alla pazza gioia. I negozi più interessanti di Milano sono dislocati in diverse zone: potreste, ad esempio, iniziare dalle vetrine che si trovano nei pressi del Duomo, tra via degli Orefici, via Torino e via Vittorio Emanuele. Qui troverete i brand più noti e tantissimi negozi di tutti i livelli e per tutte le tasche. Il centro di Milano non è solo il tempio della moda: vi imbatterete in punti vendita di vario genere, come profumerie, oggettistica, librerie e luoghi dedicati al benessere e alla cura della persona.

In alternativa, potreste fare un giro tra le tante vetrine di Corso Buenos Aires. O, ancora, per lo shopping di lusso (o anche solo per soddisfare la vostra curiosità riguardo una delle strade più famose di Milano), vi consigliamo una passeggiata lungo via Montenapoleone e le strade degli immediati dintorni.

Prendere un aperitivo ai Navigli

In una guida su cosa fare a Milano nel weekend è impossibile non includere una visita ai Navigli. Che l’occasione sia una colazione tranquilla la domenica mattina, quando il quartiere è ancora sonnacchioso, o un aperitivo al sabato sera, quando folle di giovani raggiungono le rive del Naviglio Pavese e del Naviglio Grande per dare il via alla loro serata, i Navigli sono davvero un must per qualsiasi soggiorno a Milano.

L’aperitivo, in effetti, è una delle specialità della movida milanese: un vero e proprio rito da gustare in compagnia, comodamente seduti in uno dei tanti locali che si affacciano sui canali. Ce n’è per tutti i gusti: lounge bar raffinati, locali alla buona e per tutte le tasche, bar che propongono un’ampia scelta di piatti e stuzzichini da accompagnare al drink, birrerie artigianali o, ancora, ristoranti di cucina etnica. Ai Navigli di Milano non manca niente per passare una serata spensierata in uno dei quartieri più caratteristici della città.

Cenare in un ristorante stellato

Infine, quale modo migliore per chiudere in bellezza il proprio weekend milanese se non cenare in uno dei ristoranti stellati più rinomati?

Milano è famosa per essere la città delle scelte e delle tante opportunità, e questo vale anche per la cucina. Qui vivono e lavorano chef di altissimo livello, provenienti da tutto il mondo, che hanno scelto Milano per esercitare la loro competenza e dare libero sfogo alla loro creatività tra i fornelli. Tra i ristoranti stellati di Milano, vi sono quelli che propongono piatti raffinati e originali, ma anche quelli che prediligono le ricette della tradizione o che propongono i grandi classici rivisitati in chiave moderna. Non manca, ovviamente, chi ama accompagnare i sapori più tipici della cucina mediterranea a ispirazioni dal gusto esotico, per la realizzazione di mix elaborati e gustosi, con tutti i profumi del mondo.

A voi la scelta!